Il Caimano, quello bello

La faccio breve perché non sono pratico e non mi piace scrivere poemi su una serata X   facendo il “gongorista” della situazione (passatemi il termine). Vi dico semplicemente che ieri ho avuto la fortuna di entrare in una angusta, micidiale stanzetta per ascoltare i Cayman The Animal, gruppo romano/perugino di un certo spessore musicale e anche parecchio cazzoni, ma bravi davvero. Lo-fi quanto basta e anche un pò “Refused dei poveri” come qualcuno ha gridato, non avendo completamente torto visa l’attitudine punk fuori dai clichè che anche loro, come i Refused, manifestano. Facendola ancor più breve ho pensato che vi ripropongo l’intervista fatta qualche mese fa ai Cayman The Animal per (((transizionedifase))), così sentite anche qualche loro brano del disco Too old to die young che potete ascoltare e scaricare tranquillamente dal loro facebook. Però l’intervista con Roberto e Diego mentre stavano sotto le coperte, non la potete mica ascoltare ovunque.

Clicca Qui!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s