Terza stagione

La difficoltà maggiore nel tenere questo blog (che poi blog non è) è quella di riuscire a trovare il momento giusto per scrivere due cose giusto per informarvi delle novità del programma o per fare qualche appunto.

La domenica mattina potrebbe inserirsi nella categoria dei buoni momenti per aggiornarvi, soprattutto se il giorno prima ti sei fatto un bel po’ di chilometri e hai attraversato un po’ di regioni per ritrovarti poi a bere un caffè mentre ascolti i Green River. In ogni caso potrei partire con l’esperimento della domenica mattina e vedere se finalmente riuscirò ad essere un minimo costante.

Avevo in mente di fare il primo post per la nuova stagione prima che ripartissi con la trasmissione ma – è evidente – così non è stato. Detto questo (che poi è poco utile allo scopo), è il caso di passare alla novità importanti di questa stagione.

L’idea di base è quella di fornire una strutturazione abbastanza stabile in modo tale da poter essere sempre (o quasi) certi di quello che troverete ogni giovedì dalle 22 alle 23.30 su www.radioflo.it

Ci saranno due piccole rubriche (e intanto ci sono i Love Battery – Out Of Focus):

– l’ascolto di uno/due dischi degli anni novanta in base al loro mese di uscita, così saprete, ad esempio,  che dischi sono usciti negli “ottobri” dal 1990 al 1999 (è ovvio che non possono essere tutti i dischi ma quelli che ritengo più opportuni/belli/che mi piacciono/ che non vi devo dare giustificazioni)

Mi hanno appena portato un fagottino nutella e crema… pausa… (ancora i Love Battery – Between The Eyes)

– “I dischi del mese di Malk & Mike”: due dischi scelti e recensiti da loro, italiani o stranieri, attuali o di quegli anni. Per due giovedì al mese (il secondo e il quarto) scopriremo quali saranno stati, per loro, i dischi importanti. Un giovedì toccherà a Malk mentre l’altro giovedì toccherà a Mike ( e ho preparato anche una sigla veramente trash).

– Poi c’è la parte italiana che per me diventa sempre più cara e importante e per questo sto chiedendo una mano ad un bel po’ di realtà italiane che diffondono la musica nostrana.

Intanto do il benvenuto a Mirko della Wallace Records e lo ringrazio per aver accettato e grazie a lui andremo a scovare gli angoli dell’underground italiano spinto (e intanto Melvins – Lizzy).

WallaceRecords

– Sempre in tema di underground spinto ci sarà un portale a darmi una mano a diffondere un po’ di musica del sottobosco e anche qui do il benvenuto a Michele e a tutta la cricca di The New Noise

the new noise

– Last but not least: Macina Dischi, per le vostre colazioni noise

logo

Questo è il succo di ciò che succederà da qui a tre mesi, senza considerare che ci sono altre cose che bollono in pentola e che restano le vecchie formule delle interviste ad artisti/band italiani di qualunque genere ma che vale la pena supportare diffondere, le notizie, sempre musicali, riguardanti uscite discografiche o curiosità di vario tipo e dimensione e le collaborazioni con Indipendead, OverDrive Records e Calabria Sounds Rock Webzine.

Dai che ce l’ho fatta!

A giovedì.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s