Quel fottuto euro in più

Mi allungo sulla fascia e arrivo addirittura a martedì per scrivere due righe prima della prossima puntata. Forse ho esagerato la settimana scorsa quando ho pubblicato due articoli nel giro di tre giorni e questo avrà comportato un calo vistoso di energie nel raccontarvi un paio di episodi prima di oggi.

Intanto volevo pubblicamente dire che la puntata dedicata al Post-Rock fatta insieme a Malk è stata parecchio divertente e bella in generale e io mi sono divertito moltissimo e tanta gente che era in ascolto ha detto che è stata una Bomba (lo scrivo in grassetto così poi arrestano anche me) e quindi ste cose ti fanno parecchio piacere “Programmi come questo devono essere pubblicizzati di più perché meritano davvero” ha scritto un’ascoltatrice e sì, voglio fare un po’ lo sborone! Ma soprattutto finita la puntata ci siamo rimessi ad ascoltare alcuni sketch e a ridere come due ragazzini (che non siamo più) e questo ti fa rendere conto che fai quello che va in onda ogni settimana perché lo vuoi fare e nulla più.

Sono successe poi cose interessanti venerdì sera in un noto locale di Roma, ma non cose che sono successe tra gli astanti ma tra me e i gestori, o chi per loro, con i quali ho avuto un interessante dibattito su quanti soldi mi stavano per fregare, pur non rendendosi conto che avevo capito benissimo quale giochino avessero messo in piedi ma decidendo volontariamente di farmi fregare per l’ultima volta. Certo, anche senza i miei soldi dell’ingresso camperanno lo stesso ma sicuramente non continuerò a sovvenzionare uno dei tanti locali che lamusicadalvivoèimportanteespingiamol’undegrounditaliano, quando in realtà fanno parte della scena alternative dei Localari (facciamo che lo scrivo in maiuscolo per dargli un tono).

No, non lo dico il nome perché voglio farlo in diretta, giovedì, così ve lo racconto meglio.

Passando a noi e alle cose ci interessano di più, il menù di questo giovedì prevede tanta musica nuova italiana e underground e soprattutto un’intervista ad uno degli esponenti di questa scena che in quest’anno ha anche vinto discreti premi. Non ve lo annuncio ora per scaramanzia ma giovedì mattina lo saprete.

A giovedì.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s